mercoledì 24 febbraio 2021

SE SON SPINE…

SE SON SPINE…

Di: Dottor Roberto Slaviero - 23.02.21

Se son rose … fioriranno, si soleva dire un tempo. Se son spine…pungeranno! 

https://www.treccani.it/vocabolario/solere/

Come volevasi dimostrare, il cambio del testimone al governo, era solo il modo per incastrare una parte della cosiddetta “destra”, perché non rompesse troppo le palle alla cabina di regia.

Infatti alla Lega, sono stati conferiti il Ministero del Turismo e dello Sviluppo Economico e Draghi nel suo discorso programmatico, ha dichiarato che il turismo sarà la base di rilancio per l’Italia!

Ed ecco, infatti, che con  il primo Dpcm, mantiene bloccati gli spostamenti tra le regioni, fino a fine marzo. Complimenti!

Per gli impianti di risalita dello sci, avevamo già capito mesi fa l’andazzo e cosi gli eventuali spiccioli della stagione invernale 20-21 … marameo!

I danni sono incalcolabili!

I pagliacci dei virologi della banda Speranza e  Governatori vari, non sapendo più come fare per far continuare le chiusure, stanno trovando svariate forme di varianti corona, estremamente pericolose, a loro dire.

Non possono dire che le varianti, sono semplicemente le solite virosi invernali, che da sempre, da millenni, MUTANO spontaneamente e ci accompagnano in tutti gli inverni passati, presenti e futuri!

Per tale motivo infatti, ogni anno, i classici vaccini antinfluenzali, sono diversi dai precedenti, a causa delle mutazioni.

I virus, principalmente quelli ad unica catena Rna, si modificano rapidamente in qualche mese.

Ma adesso, non si può più dire, la dittatura mediatica e sanitaria ha rincoglionito i più  e poi c’è il succulento Affare Vaccini, che vaccini NON sono.

Mentre in molte parti del pianeta, per fare alcuni nomi,  dalla Russia all’India, dall’Ucraina alla Bielorussia, per non parlare della Cina e dell’Africa, la situazione è praticamente risolta, anche senza vaccinazioni massicce, da noi ed in altri pochi Stati, siamo ancora soggiogati e sottomessi!

Lasciamo perdere lo scandalo di Israel e del suo Primo ministro, che sta facendo esattamente quello che i nazisti, fecero agli ebrei durante la seconda guerra;

marchiati, con colori diversi i vaccinati dai NON. Liberi i vaccinati e gli altri no!

Il governo in carica, ha fatto un accordo con la Pfizer e ci sono di mezzo le elezioni del 23 marzo prossimo; la  dittatura sanitaria, sta rivoltandosi sul proprio popolo.

Tra l’altro, mi pare che la Russia, protettrice della Siria, abbia informato Israel, che nuovi attacchi aerei alla stessa, avranno una contro risposta militare adeguata!

Escalation militare in Medio Oriente, come al solito, come dai tempi biblici ... Libano, Palestina, Siria e la Persia…Guerra dei Re, Sodoma e Gomorra…che due palle, calmatevi una volta per tutte!

Pare che, molto amici dell’odierno premier israeliano, siano il nostro Ministro per la Salute e nelle nostre nazioni limitrofe, il Cancelliere austriaco, al quale comunque, sta scoppiando in mano una bomba di corruzione del suo caro amico, ministro delle Finanze. Ma i media tacciono.

Anche in Olanda il governo ha dovuto dimettersi. In Germania, Frau Angela è a fine del suo mandato e mi pare che tutti i centri di vaccinazione quasi coatta, stile Israel, stiano miseramente fallendo…gente in giro al sole nei parchi affollati senza mascherine: meglio la Vit D, alle terapie geniche dei deviati eugenetisti nazisti!

Nel frattempo, il Texas ha subito una 3 giorni di freddo polare, con temperature mai viste nella storia e blocchi elettrici incredibili. E il Texas, sta più o meno sulle latitudini della bassa Spagna e Portogallo.

Ma … è il riscaldamento globale dovuto alla CO2 … coglioni!

Adesso non è più Global Warming, ma parlano di Climate Change!

Il Texas, è lo Stato Usa che ha denunciato i brogli elettorali delle ultime elezioni Usa e sembra avviato alla richiesta di una uscita dalla Confederazione Usa! Sarà un caso, quindi?

Il clima lo stanno controllando da molti anni i militari, attraverso sistemi Haarp etc.

La Cina ha annunciato che entro il 2025, potrà fare quello che vuole con il suo clima, far piovere o fare siccità, a loro discrezione. Quindi, miei cari servi della gleba o ubbidite, oppure cataclismi o siccità…vi ricordate le piaghe d’Egitto  con Mosè ??

Dei e buoi dei paesi tuoi!

Il problema è però che, un soffio di vento ad Hong Kong, può diventare un uragano a Rio: ossia, modificare i venti e l’umidità, ha effetti potenziali su tutto il pianeta!

Torniamo alle nostre miserie, purtroppo.

Come vedete, la struttura ministeriale della nostra Salute è in scacco ed ostaggio, attraverso  infami personaggi, alle varie multinazionali dei vaccini, già dai tempi della Lorenzin e la storia continua, con l’avvallo di quasi tutti.

Infatti se i new entry del governo,  avessero chiesto un cambio nel ministero chiave in una, seppur fantomatica, “emergenza sanitaria“,  le cose sarebbero potute migliorare, ma non l’hanno fatto e quindi, sono tutti collusi, come da sempre!

Collusi ad un progetto di dissoluzione territoriale, finanziaria, culturale, sociale e razziale dell’Italia.

A proposito, il famoso reddito di cittadinanza di 800 o 1000 euro, che viene già da anni fornito ai “non lavoratori“ ( qualcuno dei quali veramente disoccupato ed in crisi, altri per mala voglia di lavorare), non potrebbe essere dato anche e soprattutto a quelle persone che restano a casa, a disposizione della famiglia, ovvero le Casalinghe/i?

Il governo precedente, aveva fornito un credito di imposta di 400 euro per le casalinghe/i, per fare dei corsi online, per trovare altri lavori! E allora, chi si prende cura della casa e della prole? Lo Stato, con le sue sovrastrutture bolsceviche sociali?

La famiglia deve morire, anche la moderna Chiesa gesuitica, non ne vuol più sapere!

Mi pare tra l’altro, che il Vescovo argentino di Roma, parteciperà ad una riunione importante dei riccastri del pianeta ad Astana, nel Kazakistan, in primavera, nella culla degli Illuminati con Piramide.

Bravo! Speriamo contribuisca a fondare la religione unica planetaria, infarcita di milioni di Tenge Kazako

mmhhh….meglio una valuta digitale per controllare tutti ed eventualmente chiudere i conti correnti dei “non allineati“.

Però…adesso ci sono le cripto valute; la’, per ora, nessuno rompe la privacy e frega i soldi, poi si vedrà!

Mi viene in mente la Torre di Babele

“6 Il Signore disse: «Ecco, essi sono un solo popolo e hanno tutti una lingua sola; questo è l'inizio della loro opera e ora quanto avranno in progetto di fare, non sarà loro impossibile. 7 Scendiamo dunque e confondiamo la loro lingua, perché non comprendano più l'uno la lingua dell'altro».

8 Il Signore li disperse di là, su tutta la terra ed essi cessarono di costruire la città.

9 Per questo la si chiamò Babele, perché là il Signore confuse la lingua di tutta la terra e di là il Signore li disperse su tutta la terra.”

E allora   ?

Dio allora, vuole tutti uguali o tutti diversi, dove magari le individualità possano rivelarsi?!

Personalmente, io sono difensore di ogni singola individualità e lotto perché il singolo, non venga prevaricato e schiacciato dal sistema degli usurpatori schiavisti, religiosi o dittatori che siano!

Mi pare però che il mondo, giri diversamente e la massificazione della sporca globalizzazione, sembri avanzare a grosse falcate: ma, come sempre avvenne nella Storia, eventi imprevisti e non controllabili dai potenti, accaddero ed accadranno!

Un po' di pazienza e come dicono i cinesi …

“siediti sulla riva del fiume e aspetta, prima o poi vedrai passare i corpi dei tuoi nemici”

E se lo dicono loro…

Tanti auguri al nuovo governo italico, soprattutto in relazione al reparto turistico!

Se son rose…

Se son spine…sono molto pungenti e possono procurare molti dolori!

Vi ricordate  “un giorno di ordinaria follia“

E’ un attimo impazzire! Anzi, è un attimo risvegliarsi diciamo…leggermente incazzati!

Auguri a tutti!

Fonte: http://olisticoaltapusteria.com/articolo.php?sesonspine

®wld

martedì 23 febbraio 2021

Maschera doppia maschera e NO maschera

nda - corsivo mio: mentre in Italia ci si preoccupa di indossare la maschera anche quando si sale le scale di casa, dall'altra parte dell'oceano si pensa di fare indossare la maschera fino al 2022, non solo una maschera ma anche un'altra aggiuntiva sopra quella già esistente ... insomma due mascherine devi indossare per la tua "salute".Oggi mi ha fatto visita un amico, ha salito le scale (un solo piano) è entrato in casa con il cosidetto "fiatone" gli ho domandato perché non si è abbassata la mascherina e mi ha detto che in bacheca nell'atrio della scala c'era esposto il cartello (vedi a fianco nella sinistra) "All'nterno del condominio è obbligatorio indossare la mascherina" Ebbene, a questo mio caro amico gli ho provato l'ossigeno, giusto per curiosità, (si noti che quando il piccolo dispositivo segnala 94, lampeggia, vuol dire che è il minimo sotto il quale non bisognerebbe scendere), il dispositivo (ditale) segnava 88, oltre il minimo consentito.

L'articolo che segue, è sempre da oltreoceano, ma con una visione ben diversa sulle mascherine che tende a renderle illegali.
 
************************************* 

Rep. Jeff Hoverson. John Hageman / Servizio di notizie del forum
La casa del North Dakota vota per rendere illegali i mandati sulle maschere: "Il nostro Stato non è un campo di prigionia"
 

La Camera dei Rappresentanti del Nord Dakota ha votato per rendere illegali i mandati sull'uso di maschere facciali.

Il disegno di legge è stato sponsorizzato dal rappresentante Jeff Hoverson che ha etichettato il mandato di maschera istituito dal governatore dello Stato lo scorso anno come "sciocchezza diabolica", aggiungendo che "il nostro stato non è un campo di prigionia".

La legislazione delinea che "Un funzionario eletto statale o locale, lo stato o una suddivisione politica dello stato non può incaricare un individuo in questo stato di usare una maschera, una visiera o un altro rivestimento per il viso".

Inoltre "proibisce l'uso di una maschera facciale, uno scudo o che copre una condizione per l'ingresso, l'istruzione, l'occupazione o i servizi".

Il disegno di legge rileva inoltre che "Se un funzionario eletto statale o locale, lo stato o una suddivisione politica dello stato raccomanda a un individuo in questo stato di utilizzare una maschera facciale, uno scudo o una copertura, il funzionario o l'ente deve fornire avviso la raccomandazione è non obbligatorio."

Hoverson ha affermato che i mandati della maschera vengono applicati da "burocrati ricchi e non eletti che stanno derubando le nostre libertà e perpetuando bugie".

Il disegno di legge è stato approvato 50-44 e ora passerà al Senato dello Stato.

Diversi stati, tra cui Iowa, Montana e Mississippi, hanno iniziato a revocare i mandati di maschere, nonostante i tentativi di Joe Biden di istigare un mandato di maschere a livello nazionale, che ha recentemente affermato che potrebbe estendersi "fino al prossimo anno".

Il dottor Anthony Fauci ha anche detto domenica che vede come del tutto possibile che tutti debbano continuare a indossare i rivestimenti per il viso per tutto il 2021 e fino al 2022, provocando contraccolpi.

Fonte: https://humansarefree.com/

Correlato: https://ningishzidda.altervista.org/

®wld

venerdì 19 febbraio 2021

Il blocco una frode scientifica globale di proporzioni senza precedenti

 
 
Il blocco una frode scientifica globale di proporzioni senza precedenti 

Messaggio di avviso internazionale su COVID-19. United Health Professionals

Il blocco «una frode scientifica globale di proporzioni senza precedenti»

Da United Health Professionals

Portiamo all’attenzione dei nostri lettori questa importante dichiarazione internazionale di operatori sanitari, medici e scienziati, che è stata inviata ai governi di trenta paesi

Di seguito è riportato il testo completo che è stato inviato ai governi.

Il testo include citazioni di eminenti studiosi e professionisti della salute

Link al documento originale:  Molto urgente: messaggio di avviso internazionale su COVID-19

Vedi qui per l’elenco dei governi  a cui è stata inviata la lettera.

Highlights selezionati 

Resta a casa, salva vite »era una pura bugia.

Rimuovere le seguenti misure illegali, non scientifiche e non sanitarie: blocco, maschere facciali obbligatorie per soggetti sani, allontanamento sociale di uno o due metri.

Il blocco non solo ha ucciso molte persone, ma ha anche distrutto la salute fisica e mentale, l’economia, l’istruzione e altri aspetti della vita.

La storia naturale del virus [il coronavirus] non è influenzata da misure sociali [blocco, maschere facciali, chiusura di ristoranti, coprifuoco

Quando lo stato sa meglio e viola i diritti umani, siamo su una rotta pericolosa.

Escludi i tuoi esperti e consulenti che hanno legami o conflitti di interesse con le aziende farmaceutiche:

Fermare le campagne di vaccinazione e rifiutare la truffa del passaporto pseudo-sanitario che in realtà è un progetto politico-commerciale

***

Siamo professionisti sanitari del collettivo internazionale: United Health Professionals, composto da oltre 1.500 membri (tra cui professori di medicina, medici di terapia intensiva e specialisti in malattie infettive) provenienti da diversi paesi di Europa, Africa, America, Asia e Oceania e, ad agosto Il 26 febbraio 2020, abbiamo rivolto ai governi e ai cittadini dei paesi di tutto il mondo un messaggio di allerta riguardante l’epidemia di COVID.

Innanzitutto, iniziamo con le conclusioni del rapporto 2010 dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa sulla gestione dell’epidemia di H1N1:

Continua QUI
 

giovedì 18 febbraio 2021

La foglia di #aloe è stata dichiarata #cancerogena dall’Autorità Europea

 

L’Europa vuol mettere al bando l’Aloe: grave errore, senza prova scientifica! 

di Piernicola Pedicini (Deputato al Parlamento Europeo)

La foglia di #aloe è stata dichiarata #cancerogena dall’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (#EFSA) È molto tempo che lavoro su questo tema e so che in Italia ci sono diverse aziende medio-piccole che producono #integratori alimentari o alimenti contenenti aloe-emodina, emodina o estratto dalla foglia di aloe e molti agricoltori che hanno investito nella coltivazione di aloe. Sono sostanze efficaci per il miglioramento il transito intestinale e utilizzate tradizionalmente e in modo sicuro nella nostra cultura. 

Eppure il loro #uso#alimentare è stato #vietato dalla #CommissioneEuropea e presto lo sarà anche quello delle altre piante sotto sorveglianza (rabarbaro, senna e frangola).

Ieri il tentativo da parte del #Parlamento di contrastare questa proposta è stato affossato da 55 voti contrari. Personalmente ho supportato la proposta che era in discussione in Parlamento perché ritengo sproporzionata e discriminatoria l’azione della Commissione europea a riguardo.I #dati epidemiologici e gli studi pre-clinici sono scarsi e contrastanti e non permettono di affermare che queste sostanze sono dannose per la salute umana.

L’applicazione del principio di precauzione non significa divieto automatico, significa #approfondimento#scientifico e ricerca della verità e per questo è fondamentale capire da che parte stanno gli #interessi della grande #industria. Per noi la decisione della Commissione è spinta anche da una battaglia tra i vari poteri e interessi industriali dove l’Italia, con la sua produzione di integratori alimentari a base di piante e altre sostanze #naturali, si trova a rivaleggiare con i grandi gruppi farmaceutici tedeschi.

Per noi non è finita qua, continueremo questa battaglia non solo informando i cittadini ma intervenendo all’interno delle #istituzioni con tutti gli strumenti che abbiamo a disposizione. Perché la sfida è: prodotti naturali contro prodotti sintetici, nel rispetto e per difesa della #salute dei cittadini.

di Paolo Pelini (Erbochimico Ricerca e Sviluppo Controllo Qualità Fitochimico e Microbiologico Estratti Vegetali, Valutazione Farmacognostica e Ricerca Microbiota Piante Officinali)

L’Europa Sbaglia a Voler Eliminare L’Aloe e le altre piante antrachinoniche e vorrebbe farlo, oltretutto, su basi scientifiche inesistenti. 

Non vi è nessuna prova scientifica della genotossicità e cancerogenicità dei prodotti idrossiantracenici! 

inoltre vi è da dire che lo studio condotto dall’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) è basato su test come quello di Test Ames  non attendibili né predittivi nei confronti della genotossicità e tantomeno della cancerogenicità in quanto è stato utilizzato un modello biologico batteri (Salmonella typhimurium) non equiparabile biologicamente né geneticamente alla complessità di un organismo eucariote.

Inoltre da quello che si evince dalla relazione del suddetto ente gli studi presi in considerazione non sono stati svolti a regola d’arte nel metodo in quanto nei terreni di coltura utilizzati viene la mancanza di enzimi p450 che dovevano essere addizionati al terreno mediante estratto di fegato di ratto (S9) per simulare l’azione biochimica e la modificazione delle molecole idrossiantracenici rendendole eventualmente cancerogene o comunque mutagene, oltre che per stessa dichiarazione del EFSA altri test ad esempio di ripartizione del danno del DNA SOS, condotti non sono validati per la genotossicità

La mancanza di questi requisiti rende i test in vitro assolutamente inaffidabili e mancanti dei requisiti per poter dichiarare i derivati idrossiantracenici a mio avviso pericolosi per la salute. 

Inoltre, la giustificazione che asserisce qualcuno per avallare l’idea di voler eliminare le piante antrachinoniche  come l’aloe perché potenzialmente tossiche in quanto contengono derivati idrossiantracenici non trova alcun fondamento, dato che basterebbe  stabilire una dose minima di antrachinoni consentita e inserire in farmacopea i relativi metodi analitici come HPLC, Spettrofotometria e il più banale ma il più accessibile alle aziende come il test Colorimetrico per individuare negli estratti tale percentuale.

Fonte: https://oasisana.com/

®wld

mercoledì 17 febbraio 2021

Quindi ll Covid ha coperto le nostre facce (come schiavi)

 
Il potere ha bisogno di distruggere le relazioni sociali, di creare individui soli e perfettamente manipolabili. Ha persino legittimato il fatto di dover nascondere il viso con una maschera. Tuttavia, come fai ad avere un rapporto con l'altro senza vederlo in faccia? Il volto umano è la parte del corpo che deve essere sempre nuda e che non deve essere nascosta. Non è un caso che nell'antica Grecia lo schiavo fosse definito senza volto, quindi senza dignità.

Durante una passeggiata pomeridiana sotto i portici del centro, un amico mi ha salutato ma non l'ho riconosciuto. La maschera che indossava mi aveva impedito di identificare i suoi lineamenti. Solo dopo aver contravvenuto alle rigide regole anti-Covid, cioè dopo aver abbassato la “museruola”, ho potuto capire chi fosse e ricambiare il saluto. Un episodio banale, che sarà capitato a chissà quanti italiani in questi tempi di pandemia. Eppure quel piccolo incidente mi ha fatto riflettere sull'importanza del volto umano. Una relazione è impossibile senza il riconoscimento del volto dell'altro.

Mi sono ricordato di aver letto da qualche parte che ogni essere umano appena apre gli occhi sulla vita cerca un volto: quello di sua madre. Una ricerca che continua per tutta l'esistenza e che rappresenta l'anima della stessa comunicazione e relazione con gli altri. Scopriamo di essere uomini quando possiamo guardare un viso e dire “tu”. Infatti il ​​neonato cerca il volto della madre, come il bambino cerca il volto dei genitori, l'amante cerca il volto dell'amato, il discepolo cerca il volto della maestra, l'uomo cerca il viso di Dio.

Il dramma della società liquida e postmoderna di oggi sta nel fatto che l'uomo di oggi non è in grado di dire consapevolmente "tu" a nessuno. Proprio in questo dramma sta e si nasconde la ricerca ossessiva e violenta del potere che caratterizza largamente i consueti rapporti tra le persone, basata per lo più sulla riduzione sistematica dell'altro a un disegno del possesso e dell'uso.

È un modello culturale che è stato a lungo imposto dal potere e alimentato dalla sua micidiale macchina di propaganda. Guarda un dramma televisivo in prima serata o leggi le riviste di intrattenimento.

Il potere ha bisogno di distruggere i rapporti sociali, di creare individui soli, isolati, possibilmente single, senza radici, senza identità, fragili, indifesi e paurosi, cioè soggetti perfettamente manipolabili.

Da questo punto di vista, la pandemia di Covid-19 è una Manna dal cielo inaspettata (o voluta?). Ha persino legittimato il dover nascondere il viso con una maschera. Ma come si fa ad avere un rapporto con l'altro senza vederlo in faccia? Il volto umano è la parte del corpo che deve essere sempre nuda e che non deve essere nascosta.

Non è un caso che nell'antica Grecia lo schiavo fosse definito ἀπρόσωπος (apròsopos), cioè senza (a-) faccia (pròsopos), quindi senza dignità, senza libertà, mera "res" [latino per “cosa”] , un oggetto nelle mani del maestro. Il volto scoperto è un segno di libertà. Anche i lebbrosi allontanati dalla comunità erano senza volto.

Il volto è anche ciò che distingue l'uomo dall'animale, come ci ha insegnato il grande Cicerone nella sua opera De Legibus (I, 27): “(...) is qui appellatur vultus, qui null in animante esse praeter hominem potest, indicat mores ”(Quello che viene chiamato un volto, che non può esistere in nessun essere vivente tranne che nell'uomo, indica il carattere di una persona).

Il volto è un elemento essenziale del rapporto umano. Anche Dio per farsi conoscere dagli uomini doveva far intravedere il suo volto facendosi uomo, cioè entrando nella Storia come persona. Si rivela attraverso il volto di Gesù Cristo, che è diventato il volto del destino umano, la natura del senso del nostro essere, proprio perché Gesù Cristo è il volto del Padre.

Così, la definizione totale del significato dell'uomo nel mondo è passata attraverso un volto.

Ho anche ricordato che il filosofo lituano Emmanuel Levinas ha dedicato gran parte della sua ricerca filosofica al significato del volto. Per il pensatore lituano, l'epifania e quindi la manifestazione dell'altro, avviene nel dialogo, nel “faccia a faccia”. L'altro diventa allora una rivelazione concessa in particolare dal volto, che è il mezzo di comunicazione primario e lo strumento attraverso il quale si svela l'umanità di ciascuno, al punto da lasciare intravedere una traccia dell'Infinito. Il volto è il luogo dove, più che altrove, si giocano le dinamiche dell'uomo, e quindi anche il suo rapporto con il Potere. Per questo - come ha scritto chiaramente Giorgio Agamben, un altro filosofo che rispetto - il volto è anche “il luogo della politica”.

Lo stato di eccezione in cui è caduta l'umanità a seguito della pandemia di Covid-19 è arrivato al punto di considerare normale l'occultamento del volto, anche la necessità di impedire l'epifania dell'altro come un dovere. Agamben avverte, però, anche che “ un Paese che decide di rinunciare al proprio volto, di coprire i volti dei propri cittadini con maschere ovunque è, quindi, un Paese che ha cancellato da sé ogni dimensione politica”. E “in questo spazio vuoto, sottoposto in ogni momento a un controllo illimitato, si muovono ora individui isolati gli uni dagli altri, che hanno perso il fondamento immediato e sensibile della loro comunità e possono solo scambiarsi messaggi diretti a un nome senza volto”.

Mai come in questi tempi in cui la legge appare condizionata dall'emergenza sanitaria, in cui l'Ausnahmezustand (Stato di eccezione) di Carl Schmitt rischia di diventare un normale paradigma di governo, il volto è davvero il luogo della politica. È la sfida alla tirannia che rivendica un popolo di “apròsopos” [senza volto], fatto di individui senza volto, senza dignità, senza identità, senza libertà.

Ancora una volta Agamben su questo punto è molto chiaro: “Il nostro tempo non politico non vuole vedere il proprio volto, lo tiene a distanza, lo maschera e lo copre. Non devono esserci più facce, solo numeri e cifre. Anche il tiranno è senza volto”. Questo è tutto.

**********************************

Colonna originale di Gianfranco Amato: QUI
 
Pubblicato sul sito web: https://www.geopolitica.ru/en/

**********************************

Leggi anche:
 
 
®wld

martedì 16 febbraio 2021

IL BENEFATTORE

 

L’episodio precedente ci ha portato - finalmente – alla ragnatela appiccicosa e mortale della Cabala. Questa è la casa di Bill, Melinda Gates e Warren Buffett. Qui è dove i Protocolli di Sion vengono implementati nella pratica. Vi piacerebbe vedere la Cabala al lavoro, usando uno dei loro strumenti preferiti? Bene, allora sedetevi e godetevi questa parte 8!

Se ti sei perso i "Sequel" dei video precedenti, li puoi trovare QUI

Fonte: https://www.bitchute.com/channel/T1U1suK2lmBJ/

®wld

lunedì 15 febbraio 2021

I tecnocrati si preparano a incontrare una sfilata senza fine di minacce biologiche

 

by Chris Melore
dal sito web  StudyFinds
 

COVID-19 è solo l'inizio di una serie infinita di eventi di bio-tirannia che costringeranno i cittadini del mondo a sottometterli e sottometterli completamente. 

Le minacce in sé non sono tanto i problemi, ma la loro risposta. 

I tecnocrati sono dediti alla "scienza dell'ingegneria sociale"

fonte

Armi biologiche che alterano il cervello '' alla sorveglianza del DNA - Gli sperti si stanno già preparando per la prossima minaccia biologica

CAMBRIDGE, Regno Unito

Da più di un anno, l'attenzione mondiale si è concentrata direttamente sulla "pandemia" COVID-19.

 

Con oltre 100 milioni di casi confermati in tutto il mondo e più di due milioni di morti a causa del virus, è difficile immaginare come le cose potrebbero peggiorare.

  

Nonostante ciò, un team di esperti si sta già preparando per la prossima crisi globale, avvertendo che alcune delle possibilità sarebbero più devastanti dell'attuale "pandemia".

 

A partire dall'estate del 2019, un team internazionale di ricercatori ha deciso di elencare le domande chiave che devono affrontare la sicurezza biologica del Regno Unito. 

 

Con l'aiuto di,

  • il Center for Existential Risk (CSER) presso l'Università di Cambridge

  • il progetto BioRISC al St. Catharine's College,

... 41 accademici, industria e funzionari governativi hanno posto 450 domande su una possibile crisi biologica.

Dopo aver votato e classificato tutte queste preoccupazioni, è emerso un elenco di 80 delle domande più urgenti.

Nonostante abbia compilato questo elenco mesi prima di COVID-19, il ricercatore capo Dr. Luke Kemp afferma che questo elenco includeva importanti preoccupazioni che ruotavano attorno alle minacce di malattie.

 

Alcune delle preoccupazioni si sono concentrate sul ruolo che il clima avrà su una possibile "pandemia", mentre altre hanno messo in dubbio l' uso dei social media per rintracciare i virus emergenti.

 

È in arrivo una minaccia biologica peggiore del coronavirus?

 

Alcune delle 80 aziende guardano a una possibilità ancora più sinistra all'orizzonte.

 

Poiché il test del DNA diventa uno strumento più alla moda sia per i governi che per la gente comune, i ricercatori avvertono che le minacce provenienti da "agenti di ingegneria umana" rappresentano una minaccia enorme per il mondo intero.

"Potremmo incontrare non solo microbi, ma qualsiasi cosa, dalle armi biologiche che alterano il cervello, alla sorveglianza di massa attraverso i database del DNA agli abiti a basse emissioni di carbonio prodotti dai microrganismi", dice il dottor Kemp in un comunicato universitario.

 

"Mentre molti di questi possono sembrare essere nel regno della fantascienza, tali capacità avanzate potrebbero rivelarsi ancora più efficaci, nel bene e nel male dell'attuale 'pandemia'".

Il DNA armato

 

Questo studio (80 domande per la sicurezza biologica del Regno Unito) in realtà ha avuto origine da una precedente "scansione dell'orizzonte" di Kemp e alcuni degli stessi ricercatori che si sono concentrati sul futuro della bioingegneria.

 

Quel rapporto, pubblicato nell'estate del 2020, ha classificato le 20 domande più urgenti nel campo della ricerca biologica.

 

Gli autori dello studio hanno anche separato l'elenco dalle preoccupazioni più immediate (che probabilmente si verificheranno entro cinque anni), ai problemi da cinque a 10 anni di distanza, a quelli a più di un decennio dall'essere una realtà.

 

Sebbene alcuni degli argomenti possano essere utili per l'umanità, Kemp osserva che l'elenco va da "promettente a pietrificante".

 

Uno degli argomenti più angoscianti che appaiono in entrambe le liste è la preoccupazione immediata dell'uso del DNA nella sorveglianza del governo.

"La Cina ha già utilizzato il prelievo di sangue per prendere di mira la popolazione musulmana uigura.

 

I database commerciali del DNA sono diventati popolari e potrebbero diventare la prossima frontiera del "capitalismo di sorveglianza" o sorveglianza statale ", riferisce Kemp.

 

"La possibilità di utilizzare database genetici per la sorveglianza di massa crescerà solo nei prossimi anni, in particolare con l'ascesa di nuovi metodi di tracciamento e monitoraggio, poteri e app durante la risposta COVID-19".

In cima alla lista delle minacce future c'è anche l'uso dannoso della neurochimica.

 

Gli esperti sostengono che i progressi nelle neuroscienze e nella bioingegneria non produrranno solo farmaci utili, ma anche armi .

"Immagina un mondo in cui le forze dell'ordine usano droghe per placare e controllare le folle, riducendo notevolmente la promessa di movimenti di protesta non violenti sul clima e sulla giustizia sociale", aggiunge il ricercatore principale.

 

"La regolamentazione è fondamentale sia a livello internazionale che nazionale.

 

Dobbiamo garantire che nuove intuizioni sul cervello umano non siano utilizzate come armi né per l'esercito né per le forze di polizia".

Ci saranno alcune scoperte positive in futuro

 

Mentre lo studio (Counterevidence of Crime-reduction Effects from Federal grant of Military Equipment to Local Police) dipinge un quadro desolante dei prossimi anni, i ricercatori ritengono che la bioingegneria produrrà anche molte innovazioni positive ...

 

Tra questi ci sono nuovi modi di "combattere" il cambiamento climatico, come la produzione di plastica a basse emissioni di carbonio, vestiti e costruzioni con microrganismi rinnovabili.

"L'ingegneria metabolica potrebbe consentire la creazione di piante e batteri che assorbono efficacemente le masse di gas serra.

 

Tali risultati industriali sono distanti, ma plausibili, soprattutto se azioni come il prezzo del carbonio vengono aumentate ", conclude Luke Kemp.

 

"Il mondo, non solo il Regno Unito, ha bisogno di un modo ponderato, trasparente e basato su prove per identificare i problemi emergenti nella biosicurezza e nella bioingegneria.

 

 Che si tratti di una nuova "pandemia" influenzale, di nuove armi biologiche o di nuovi modi per sequestrare il carbonio, avvisati è salvato".

I risultati appaiono sulla rivista PLOS ONE ...

Fonte https://www.bibliotecapleyades.net/

Ti potrebbero interessare

No, la Terra NON SI TROVA in una “emergenza climatica” – Delingpole

Il 5G è appena in arrivo ma “il 6G è già in lavorazione”

E se ... un CME perfetto colpisse la Terra ?

®wld